Polignano a Mare per delle foto di engagement da sogno

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

La sessione fotografica di engagement prima del matrimonio riscuote consensi sempre maggiori fra le coppie di sposi. A me piace ambientare queste sessioni in posti sempre nuovi a seconda degli sposi che ho di fronte. A dir la verità è uno dei servizi che mi piace di più perché non abbiamo dei tempi precisi da rispettare (come invece accade nella giornata del matrimonio) e, di conseguenza, siamo più liberi e spensierati.

Possiamo passeggiare nella natura, in un ambiente urbano o osservare un tramonto ai limiti dell’orizzonte a piedi nudi sulla sabbia. La sessione di engagement rappresenta per ogni coppia un’occasione per raccontare un periodo davvero speciale: quello che precede il giorno del matrimonio. Inoltre rappresenta sicuramente un buon modo per avere un primo approccio con la fotocamera e con il fotografo che avete scelto per immortalare il giorno delle vostre nozze.

Perché non approfittare della nostra bella Italia per ambientare questi scatti? Il nostro Paese è pieno di posti suggestivi, di paesaggi che lasciano senza fiato, di luoghi ricchi di storia.

Polignano a Mare mi è sembrata perfetta per raccontare la storia di Rosa e Daniel, due fantastici ragazzi che si sarebbero sposati di lì a breve. Tra le scale di pietra e i muri bianchi per esaltare fotografie piene d’amore, intime, spontanee. Frasi di poeti sparse qua e là che raccontano una cittadina romantica. Questa è Polignano a Mare: una boccata di aria fresca, in una tiepida luce al tramonto.


Una luce che trasmetteva quell’atmosfera che Rosa e Daniel esprimevano nei loro occhi; Polignano ha offerto scorci così magici! Abbiamo curato ogni dettaglio di questo shooting per esaltare al meglio la bellezza sia di loro due e sia del posto. Il mood è delicatamente bohémien, con un abitino bianco e una coroncina floreale colorata per la sposa.


Un’atmosfera mediterranea ha ispirato la tavola dei colori, che combina il bianco con tocchi dorati e bagliori di toni caldi come l’arancione e il rosa. Un mood boho per la sposa, che indossa un abito di pizzo bianco e una ghirlanda di fiori freschi. Capelli lunghi e mossi per completare il look. Un tributo al tipico tamburino pugliese, che Rosa ha creato con le sue mani.


Fotografie che esprimono tanta semplicità, naturalezza, complicità e quel pizzico di follia che ogni coppia innamorata dovrebbe avere. Quello che anticipa ogni shooting è un buon caffè. Mi piace chiacchierare del più e del meno con la coppia prima di iniziare a fotografarla. Ciò che conta davvero per me è il rapporto che si crea con loro; parlare di cosa si aspettano dal servizio fotografico, quali sono i loro gusti, a cosa tengono di più. Non basta presentarsi con una fotocamera per realizzare delle buone fotografie.

Erano le 16.30 circa quando, attraversando Porta Grande (la monumentale via di accesso al centro storico), ho cominciato a fotografare;  passeggiando tra case bianche e dimore in pietra sono nati i primi scatti. Fra botteghe di ceramiche colorate e osterie ci siamo divertiti e lasciati ispirare da contrasti di colore che solo un’affascinante cittadina come questa ci poteva offrire.


Di solito, ogni visita a Polignano a Mare comincia con un rito: la foto a braccia distese davanti la statua di Domenico Modugno. Nonostante questo, ho preferito lasciare quella zona per ultima e fare un percorso diverso questa volta. Per entrare nel vivo di questo luogo così significativo bisogna inoltrarsi nel centro storico e incontrare il primo slargo, piazza Vittorio Emanuele. Qui ho scattato diverse fotografie alla coppia immortalandoli in maniera del tutto spontanea tra i locali turistici e gli artigiani.


Imboccando dei vicoli si può facilmente arrivare ad una delle balconate più belle d’Italia dove li ho fotografati approfittando della fantastica veduta che affaccia sul mare.


A Polignano ci sono due belvederi da cui si gode di una vista che lascia senza parole. Uno è quello che si affaccia su una delle spiagge più fotografate d’Italia: Cala Porto. Proprio a Cala Porto ho realizzato altri ritratti di Rosa e Daniel che mi hanno seguito dandomi fiducia su ogni posto scegliessi per raccontare il loro amore.


Un’ultima fotografia con la statua di Domenico Modugno, per regalare un tributo ad un grande artista pugliese. Ma prima di percorrere i gradini che portano alla sua statua, ci siamo fermati su una piattaforma proprio a ridosso della scalinata e a strapiombo sul mare. Quel posto regala davvero una vista mozzafiato e mi ha permesso di portare a casa delle immagini suggestive e ricche di una magica atmosfera caratterizzata dai colori del tramonto.


Non scorderò mai gli angoli, le vedute, gli scorci, le pietre, gli affacci, i colori, i chiaroscuri e la luce di Polignano a Mare.

Privacy Policy
Privacy Policy

Copyright© 2019 Matrimonio e Fotografia | Tutti i Diritti Riservati

Federico Lanuto Photography di Federico Lanuto – Via Luigi De Crecchio 50, Lanciano, 66034 (CH), Italy – P.IVA 02 45518 0691

Designed for Results by

Chiudi il menu

Per scaricare il Report GRATUITAMENTE inserisci la tua email e il tuo nome e clicca sul pulsante scarica!

La tua privacy è prottetta. Il tuo indirizzo email non verrà mai ceduto a terzi e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice clic. Leggi la nostra informativa.

Per scaricare il Wedding Organizer inserisci la tua email e il tuo nome e clicca sul pulsante scarica!

La tua privacy è prottetta. Il tuo indirizzo email non verrà mai ceduto a terzi e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice clic. Leggi la nostra informativa.